Condividere la connessione internet di una porta Ethernet tra più PC

In molti uffici, istituti scolastici, ma anche in appartamenti, i vari locali vengono cablati per portare il segnale internet in tutte le stanze. I collegamenti con cavi ethernet sono molto più veloci delle connessioni Wi-Fi.

In un articolo di qualche tempo fa ho anche illustrato come cablare una casa portando i cavi ethernet in tutte le stanze. Il video che vi avevo incorporato ha avuto moltissime visualizzazioni ma anche molte critiche, non immotivate, perché secondo alcuni il titolo era fuorviante in quanto non si spiegava come creare una rete LAN ma solo come crimpare dei cavi ethernet, per collegarvi delle prese RJ45 da connettere alla ciabatta del router.

Spero che questo titolo sia sufficientemente esplicativo, non sia ambiguo e che non induca in malintesi. I lettori mi scuseranno se qualche volta non riesco a sintetizzare adeguatamente in una riga l'argomento trattato nel post.

Se abbiamo la necessità di usare internet in una stanza, in cui il segnale Wi-Fi non sia sufficientemente veloce per le nostre esigenze, se in tale stanza esiste una presa per cavo ethernet del tipo RJ45 e se vogliamo usare contemporaneamente più dispositivi che abbiano bisogno di una connessione veloce, come computer, Smart TV, TV Box, Playstation, XBox, Nintendo e pure dispositivi mobili, si può sdoppiare il segnale internet

Lo si può fare creando un Hotspot nella presa Ethernet che irradi lo Wi-Fi in tutta la stanza oppure utilizzando un Switch della porta Ethernet che la moltiplichi e che ci permetta di collegare più dispositivi con i cavi.

La seconda opzione è preferibile perché, collegando i dispositivi con il cavo Ethernet, la velocità sarà decisamente superiore a una connessione Wi-Fi. Inoltre, con questa soluzione, si può aggiungere a una porta Ethernet anche un Range Extender che svolgerà le funzioni di un Access Point emettendo un segnale Wi-Fi potenziato.

Ho pubblicato sul Canale Youtube un video che spiega come collegare questi dispositivi a una presa Ethernet.



Iniziamo a vedere come creare un Hotspot o Access Point in una presa Ethernet.

COME UTILIZZARE GLI WI-FI EXTENDER

Gli Wi-Fi Extender sono dispositivi che solitamente servono per ampliare il raggio di azione di un segnale Wi-Fi. Funzionano quindi come ripetitori ricevendo il debole segnale Wi-Fi del router e ritrasmettendolo amplificato.

Hanno bisogno di alimentazione e solitamente sono dispositivi che si applicano direttamente alla spina della corrente. La loro connessione può essere perfezionata anche manualmente, se il router possiede il pulsante WPS, per poi seguire le istruzioni del produttore. Alternativamente si possono configurare con il browser di un computer, aprendo la pagina il cui indirizzo IP viene sempre fornito dal produttore nelle istruzioni accluse.

Gli Wi-Fi Extender possono lavorare con una sola banda di frequenza a 2,4GHz o in Dual Band, cioè anche con la banda 5GHz. Se si decide di acquistarlo, consiglio un Dual Band che ha performance superiori. Nel caso in cui si usi come Access Point, basterà collegare con un cavo Ethernet la presa della stanza con quella del dispositivo per avere tutto il locale coperto dal segnale Wi-Fi. Ecco alcuni esempi di prodotti di questo genere su Amazon:

  1. TP-Link RE200 Ripetitore WiFi Wireless Dual Band al costo di 26,99€
  2. FONCBIEN Ripetitore WiFi Wireless, 300Mbps Amplificatore Segnale Wi-Fi al costo di 14,99€
  3. NETGEAR Ripetitore WiFi Mesh AC1750 EX6250, Wifi Extender Dual Band al costo di 64,98€
  4. AVM FRITZ Repeater 600 International, ripetitore/estensore segnale WiFi al costo di 39,99€
  5. NETGEAR Ripetitore WiFi Mesh AC2200 EX7300, WiFi Extender Dual band al costo di 79,99€
  6. JOOWIN Ripetitore WiFi Wireless, WiFi Extender, Dual Band 2.4GHz/5GHz al costo di 39,99€.

Una soluzione completamente diversa è invece quella dell'utilizzo di uno sdoppiatore di porte Ethernet.

COME UTILIZZARE GLI SWITCH ETHERNET

I dispositivi Switch Ethernet hanno bisogno di alimentazione e hanno 5 o più porte. In una di queste si connette l'ingresso del segnale mentre, nelle altre porte, si possono collegare altri dispositivi, sempre con i cavi Ethernet

Naturalmente se l'ingresso ha una velocità di 100Mbs, le uscite, se sono quattro, hanno delle velocità non superiori ai 25Mbs. Ci sono prodotti con 5 porte Ethernet e altri che ne hanno molte più, anche 20 o 26.

switch porta ethernet

Ecco un elenco di Switch desktop con diversi numeri di porte USB acquistabili su Amazon:

  1. TP-Link TL-SF1005D Switch Desktop, 5 Porte RJ45 10/100 Mbps, Plug & Play al costo di 6,99€
  2. Netgear JGS516 Switch Unmanaged a 16 Porte al costo di 83,99€
  3. Netgear GS324T Serie S350 Switch Smart Managed Pro a 26 Porte Ethernet al costo di 131,49€
  4. TP-Link TL-SG108 Switch 8 Porte Gigabit, 10/100/1000 Mbps, Plug & Play al costo di 22,43€
  5. NETGEAR Switch 8 Porte Gigabit Ethernet Plug and Play in metallo al costo di 23,49€
  6. TP-Link TL-SG105 Switch 5 Porte Gigabit, 10/100/1000 Mbps, Plug & Play al costo di 17,99€
  7. TP-Link LS105G Switch Ethernet 5 Porte, Sdoppiatore Ethernet in Metallo al costo di 15,99€.

Questi dispositivi sono Plug & Play,cioè non hanno bisogno di configurazione. Si collega la spina di alimentazione, si connette una porta con la spina Ethernet della stanza mentre, le altre porte, potranno essere usate per collegare tutti i dispositivi che si vuole connettere a internet. Se nel locale lo Wi-Fi arriva con una velocità non adeguata, si può connettere a una porta di uscita anche un Wi-Fi Extender per avere un Wi-Fi molto veloce in tutta la stanza.

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia