Main menu

Pages

Differenze tra processori Intel e AMD e CPU Intel Core i9, i7 e i5

CPU AMD IntelQuando compriamo o assembliamo un nuovo computer fisso una delle caratteristiche che si guardano con più attenzione è il tipo di processore. Ai giorni nostri la scelta è tra due principali marche di processori, AMD o Intel, entrambe con una linea di processori adatti a tutte le tasche e in grado di offrire il giusto compromesso tra potenza di calcolo (prerogativa degli Intel di fascia altra) e costo (specie se puntiamo sui prodotti AMD, tendenzialmente più economici ma non per questo meno efficaci).

In questo articolo vi mostreremo nel dettaglio le principali differenze tra CPU AMD e Intel, mostrandovi anche su quali modelli conviene porre la nostra attenzione e quali processori acquistare, così da evitare di prendere CPU obsolete dopo pochi anni o con una potenza inferiore alle aspettative. Dopo la lettura della guida saremo in grado di scegliere la nostra futura CPU senza aiuti.

LEGGI ANCHE: Vedere quale CPU abbiamo nel PC (modello e velocità)

Quale CPU acquistare tra AMD e Intel


Scegliere tra AMD e Intel non è solo una questione di prezzo: è pur vero che le Intel hanno la fama di costare di più delle AMD e offrono una potenza bruta maggiore, ma le AMD hanno prodotto dei processori davvero equilibrati sotto tutti i punti di vista, senza dimenticare anche la componente grafica integrata (che può davvero sostituire una scheda video dedicata in molti compiti). Nei seguenti capitoli cercheremo di spiegarvi in parole povere quali sono le reali differenze tra AMD e Intel e quali processori è consigliabile acquistare al momento in cui scriviamo.

Caratteristiche processori AMD


I processori marchiati AMD offrono un interessante vantaggio economico rispetto ai processori Intel, ma negli ultimi anni questo risparmio non ha fatto rima con processore scadente o processore poco veloce, anzi: i processori AMD sono sempre più scelti dagli appassionati del modding e dei PC assemblati in casa perché offrono una potenza adeguata per ogni tipo d'utilizzo (lavoro, grafica, videogiochi, rendering 3D etc.), non hanno consumi d'energia elettrica elevati, possiamo dissiparli in maniera semplice (ottenendo una maggiore silenziosità nel case) e integrano in molti casi un chip grafico che rende del tutto superfluo l'acquisto di una scheda video dedicata (ovviamente se non abbiamo velleità videoludiche avanzate!). La migliore famiglia di processori prodotti da AMD prende il nome di Ryzen e ha una seguenza numerica simile a quella di Intel: troviamo infatti AMD Ryzen 3, AMD Ryzen 5 e AMD Ryzen 7.
AMD Ryzen
Tra le varie famiglie di Ryzen cambia la generazione (al momento in cui scriviamo siamo alla terza generazione di Ryzen, quindi i numeri iniziano sempre per 3xxx) la frequenza del processore, i numero di core e di thread disponibili, la presenza del chip grafico e altre ottimizzazioni che fanno abbassare o lievitare il prezzo.
Se siamo interessati ad acquistare uno dei processori AMD Ryzen, vi consigliamo di dare uno sguardo ai link presenti qui in basso:
  • AMD Ryzen 3 3200G (meno di 200€): processore quad-core con 4 thread con frequenza massima di 4 GHz, adatto per computer economici che vogliono aprire qualsiasi tipo di programma senza rallentamenti.
  • AMD Ryzen 5 3600 (meno di 300€): processore esa-core con 12 thread con frequenza massima di 4,2 GHz, perfetto per costruire un computer potente ed equilibrato per ogni tipo di lavoro o necessità. Al momento è davvero il migliore per rapporto quialità prezzo.
  • AMD Ryzen 7 3700X (meno di 400€): processore octa-core con 16 thread con frequenza massima di 4,4 GHz, il massimo della potenza AMD a disposizione di giochi, programmi 3D pesanti e rendering grafico.

Se non sappiamo davvero quale processore AMD scegliere diamo una possibilità all'AMD Ryzen 5 presente nella lista in alto, così da spendere il giusto e ottenere un processore davvero potente per l'uso casalingo.

Caratteristiche processori Intel


I processori Intel hanno la fama di offrire nel complesso prestazioni più veloci in ogni scenario d'utilizzo, diventando di fatto una scelta quasi costante tra tutti quelli che vogliono costruire computer potenti senza badare a spese (anche se i prezzi delle CPU Intel sono scesi moltissimo rispetto al passato) e al risparmio energetico (visto che gli Intel consumano molta energia e scaldano anche parecchio!). La famiglia di processori Intel è davvero numerosa, ma possiamo racchiudere i modelli più interessanti in ambito domestico nei modelli etichettati come Intel Core i3, Intel Core i5, Intel Core i7 e gli Intel Core i9.
Intel Core Per approfondire la conoscenza dei processori Intel e capire le differenze dei nomi e delle sigle, basterà leggere la nostra guida alle differenze tra CPU Intel Core i3, i5, i7 e i9.

Accanto ai nomi del processore troviamo la generazione(al momento in cui scriviamo siamo alla decima, quindi vedremo i processori iniziare per 1xxx) e le varie CPU si differenziano per il numero di core, il numero di thread, la frequenza di clock, la presenza o meno dell'Hyper-Threading e la quantità di cache aggiuntiva.
Se siamo interessati ad acquistare uno dei processori Intel Core, vi consigliamo di dare uno sguardo ai link presenti qui in basso:
  • Intel Core i3 10100F (meno di 100€): processore quad-core con 8 thread con frequenza massima di 4,3 GHz, tecnologia Hyper-Threading e consumo energico ridotto, l'ideale per PC piccoli per un computer pensato per lo studio o per navigare solo su Internet.
  • Intel Core i5-10600K (225€): processore esa-core con 12 thread con frequenza massima di 4,8 GHz, tecnologia Hyper-Threading e overclocking sbloccato, l'ideale per chi gioca e cerca sempre livelli di potenza elevati.
  • Intel Core i7-10700 (300€): processore octa-core con 16 thread con frequenza massima di 5,1 GHz, tecnologia Hyper-Threading e overclocking sbloccato, un vero e proprio mostro computazionale per operazioni di calcolo avanzate e per gestire senza rallentamenti più macchine virtuali insieme.
  • Intel Core i9-10900 (420€): processore deca-core con 20 thread con frequenza massima di 5,2 GHz, tecnologia Hyper-Threading e overclocking sbloccato, il top di gamma per i processori casalinghi con potenza di calcolo elevata per elaborazioni 3D avanzate e per multitasking avanzato.
Come abbiamo avuto modo di vedere la tecnologia Hyper-Threading permette di aumentare le prestazioni quando si eseguono più programmi simultaneamente e quando si fanno operazioni multimediali (come ad esempio la transcodifica e il rendering). Praticamente tutti gli Intel sfiorano o superano i 5GHz di frequenza, regalando una potenza incredibile che deve essere adeguatamente raffreddata, come visto nella nostra guida Dissipatore CPU: quando acquistarlo nuovo.

Conclusioni


In conclusione, i processori Intel Core sono buoni per utenti che hanno a cuore le prestazioni del loro computer. Chi invece lavora con la grafica e i video, chi gioca ai videogiochi 3D di ultima generazione e chi vuole il massimo dal proprio PC può puntare sugli AMD Ryzen 5 o sugli Intel Core i7, che presentano attualmente il miglior rapporto qualità/prezzo tra tutti i tipi di processori.
Se invece non sappiamo come scegliere la CPU e le altre componenti del PC, vi raccomandiamo di leggere i nostri articoli Comprare il processore o CPU del computer; cosa bisogna sapere e Come comprare i componenti di un PC e trovare i pezzi migliori.
reactions

Commenti

table of contents title