Migliorare e personalizzare Esplora File di Windows

File Windows In Windows 10 Esplora File è uno dei programmi più importanti del nostro computer, visto che serve ad aprire cartelle, aprire il contenuto dei dischi fissi o delle memorie removibili (dischi esterni, chiavette USB), accedere al contenuto delle cartelle o dei file in rete e sfogliare le liste di file e documenti. In Windows 10 questo programma è migliorato molto rispetto l'esplora risorse che trovavamo su Windows 7 o versioni precedenti, ma ancora è possibile modificarlo e personalizzarlo a proprio piacimento: ci sono moltissimi modi per personalizzare L'esploratore di file di Windows in modo da poter navigare le cartelle del computer più velocemente.

In questo articolo vediamo insieme alcune opzioni utili per gestire e personalizzare Esplora file di Windows 10, così da poter adattarlo a tutte le esigenze dell'utente (in ambito lavorativo, in ambito domestico o in ambito scolastico).

LEGGI ANCHE: Trucchi per Esplora File in Windows 10 e opzioni cartella da modificare

Come personalizzare Esplora File


Esplora File di per sé è già uno strumento molto versatile e potente, ma pochissimi utenti lo personalizzano per renderlo ancora più efficiente nell'uso quotidiano. Nei seguenti capitoli vi mostreremo infatti come è possibile rendere Esplora File uno file manager degno di un computer del nuovo millennio.

Aggiungere le opzioni "Copia e Sposta"


Quando si preme il tasto destro del mouse su un file sarebbe comodo avere due tipi di opzioni: "Copia nella cartella" e "Sposta nella cartella", due voci ideali per chi usa il computer solo col mouse (senza le scorciatoie della tastiera), così potremo evitare di spostare i file col trascinamento o col copia e incolla. L'opzione apre un box dove è possibile scegliere la cartella di destinazione, semplificando il copia e incolla dei file in Windows. Per procedere scarichiamo i file .reg dal sito TenForums, in particolare Add_Copy-Move_To_Folder_to_context_menu.
Aggiungi comandi
Dopo aver scaricato il file .reg facciamo doppio clic su di essi ed aggiungiamo le chiavi di registro; per rendere effettive le modifiche riavviamo il PC. Al successivo riavvio controlliamo se sono presenti le nuove voci all'interno del menu contestuale (tasto destro su qualsiasi file), così da poter spostare o copiare i file in maniera rapida e veloce con il mouse.

Personalizzare il menu contestuale


Il menu contestuale è quello che compare quando si preme col tasto destro su un file o una cartella. Le varie opzioni del menu si aggiungono o vengono rimosse quando si installano o disinstallano nuovi programmi che si integrano in Esplora Risorse come, ad esempio, lo scanner antivirus oppure OneDrive. Se vogliamo cancellare alcune opzioni dal menu contestuale senza però eliminare i relativi programmi possiamo affidaci ad un programma gratuito come CCleaner, scaricabile dal sito ufficiale.
CCleaner
Per utilizzare questo programma portiamoci nel menu Strumenti, apriamo il menu Avvio e apriamo la scheda Menu contestuale, dove possiamo rimuovere o disattivare le voci. Purtroppo CCleaner non elenca tutte le voci del menu contestuale quindi se si vuole avere uno strumento più completo per questo scopo dobbiamo usare ShellExView per disabilitare opzioni inutili dai menu tasto destro. Con altri programmi si possono anche aggiungere opzioni al menu contestuale del tasto destro del mouse.

Aggiungere le schede


Se amiamo aprire le schede all'interno della stessa finestra di Esplora File, possiamo farlo aggiungendo alcuni programmi dedicati, come quelli che troviamo nell'articolo possibile Aprire cartelle con esplora file a schede su Windows.
App Commander
In questo caso dovremo per forza di cose scaricare un'alternativa a Esplora File, visto che non è possibile aggiungere i tab in nessun modo con il file manager incluso in Windows 10.

Velocizzare la copia dei file


In Windows 10 la copia dei file ha compiuto grandi passi in avanti rispetto ai gestori integrati nelle vecchie versioni di Windows, ma sono presenti ancora alcuni problemi non risolti: per esempio se interrotta va ripresa da capo e se c'è un file già esistente il processo di copia o spostamento si interrompe. Per risolvere tutti i problemi quando spostiamo i file vi raccomandiamo di aggiungere a Esplora file un gestore per la copia come TeraCopy.
Teracopy
Teracopy si integra in Esplora risorse sostituendo l'interfaccia di trasferimento quando si copiano o si spostano file e si aggiunge anche al menu contestuale come opzione, in modo da poterlo lanciare premendo col tasto destro su un file. In entrambi i casi avremo un gestore dei trasferimenti davvero avanzato, che mostra l'andamento del trasferimento, evita eventuali errori durante il processo (continuando a copiare) e può effettuare il controllo dei file copiati.

Aggiungere estrazione e creazione rapida dei file compressi


Uno dei limiti di Esplora File riguarda l'estrazione dei file compressi: riesce infatti a gestire i file ZIP, ma non può gestire i file RAR o qualsiasi altro tipo di file compresso. Per migliorare sensibilmente la procedura d'estrazione nei file compressi vi raccomandiamo di installare il programma gratuito 7-Zip, disponibile dal sito ufficiale.
7-Zip
Per aggiungere le voci del menu contestuale apriamo il programma, portiamoci nel menu Strumenti, apriamo il menu Opzioni, selezioniamo la scheda 7-Zip e, nella sezione Elementi del menu contestuale, assicuriamoci di spuntare solo le voci Estrai in Cartella e Aggiungi a archivio.zip. Dopo le modifiche premiamo in basso su Applica e su OK; d'ora in avanti vedremo comparire le due voci premendo con il tasto destro su qualsiasi file compresso, così da poter estrarre velocemente i file compressi in una cartella (che comparirà nella stessa posizione in cui è il file compresso) e potremo anche creare velocemente dei file ZIP selezionando uno o più file o cartelle.

Conclusioni


Seguendo questi piccoli trucchi saremo in grado di rendere molto più semplice l'utilizzo dell'Esplora File di Windows 10, personalizzando il menu contestuale e cambiando il sistema di trasferimento dei file. Se cerchiamo delle modifiche più profonde (come per esempio le schede) dovremo aggiungere dei file reg oppure cambiare il file manager con uno dei programmi alternativi segnalati nel capitolo dedicato.

Per come migliorare esplora risorse in Windows possiamo leggere anche le nostre guide Aggiungere Opzioni cartella per la selezione dei file, i filtri e l'ordinamento e Principali trucchi per le cartelle in Windows.

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia