Main menu

Pages

Migliori smartphone per audio e ascolto musica

Smartphone musica Quando acquistiamo un nuovo smartphone la maggior parte delle volte ci concentriamo sulle caratteristiche tecniche più "visibili" come la grandezza del display, la risoluzione, la velocità del sistema operativo e la qualità della fotocamera, ignorando completamente il comparto audio. Per chi vuole ascoltare musica e desidera ottener una qualità del suono superiore spesso rimarrà deluso dalla maggior parte degli smartphone in commercio, alcuni anche molto costosi.

Per evitare di prendere uno smartphone qualsiasi con audio scarso, in questa guida vi mostreremo quali sono i migliori smartphone per audio e ascolto musica, mostrandovi le caratteristiche da controllare quando scegliamo un nuovo smartphone e l'immancabile guida all'acquisto, così da sapere subito qualche modello possiamo acquistare tra quelli disponibili in commercio.

LEGGI ANCHE -> Migliori smartphone cinesi per fascia di prezzo

Migliori smartphone per musica


Per gli audio-fili è relativamente facile rendersi conto se uno smartphone è ottimo dal punto di vista dell'audio; per gli utenti alle prime armi o che non capiscono niente di musica o di suoni può essere molto difficile capire cosa osservare nella scheda tecnica di uno smartphone. Leggiamo qui di seguito le caratteristiche che deve avere uno smartphone adatto all'ascolto della musica e i prodotti che possiamo visionare per l'acquisto.

Caratteristiche tecniche


Le caratteristiche che dobbiamo osservare per ottenere un buon audio dal telefono, anche quando riproduciamo dei brani musicali (sia dagli speaker integrati sia dai dispositivi connessi via filo o via Bluetooth) sono:

  • Speaker stereo: uno smartphone per audio-fili dispone di un doppio speaker per la riproduzione dei suoni e dei brani, così da poter beneficiare dell'ascolto stereofonico con tanto di "cassa di risonanza" dovuta alla scocca del dispositivo (apprezzabile se si appoggia il telefono su un tavolo o su una superficie di legno).
  • DAC: il DAC è il chip audio dedicato alla conversione dei suoni da digitale ad analogico. Se il DAC è di buona fattura, il suono degli speaker è più vivo e coinvolgente. Il DAC è fondamentale anche la riproduzione ad alta qualità via cavo Jack da 3,5mm (dove previsto).
  • Standard audio via cavo: per poter riprodurre tutti i formati audio compressi attualmente disponibili, dovremo controllare se lo smartphone scelto disponga del supporto a DTS:X Surround, Hi-Res, LDAC e Dolby Atmos, oltre al classico Dolby Digital. Ovviamente non troveremo tutti questi standard, ma accertiamoci che vengano supportati almeno due di quelli indicati.
  • Standard audio wireless: la connessione Bluetooth è fondamentale per trasportare l'audio ad elevata qualità senza fili; per poter mantenere la qualità percettibile via filo, vi consigliamo di controllare che siano supportati gli standard aptX, EnhanX aptX (o E-aptX) e aptX HD. Ovviamente anche le cuffie o gli auricolari utilizzati devono supportare gli stessi standard, altrimenti non otterremo la massima qualità dell'audio.
  • File audio: oltre alla musica in streaming (possibilmente in abbonamento, così da avere sempre la massima qualità) dovremo accertarci che lo smartphone supporti i file AAC, i file FLAC e gli Ogg Vorbis, che attualmente rappresentano il massimo dal punto di vista della qualità audio. Evitiamo se possibile l'uso dei file MP3, a meno che non siano ad elevato bitrate (320 kbps).

Prima di procedere all'acquisto quindi conviene considerare queste caratteristiche ed evitare, se possibile, i telefoni che si spacciano per adatti alla musica ma non hanno nemmeno una feature di quelle elencate in alto.

Guida all'acquisto


Dopo aver visto le caratteristiche da osservare su uno smartphone dedicato all'audio, vediamo insieme i migliori modelli che possiamo acquistare online su Amazon, così da avere un ottimo supporto nel post-vendita e prezzi decisamente concorrenziali.

Il primo telefono con un'ottima resa audio che possiamo provare è il Sony Xperia II, disponibile su Amazon a meno di 450€.
Sony Xperia
Su questo smartphone troviamo uno schermo da 6 pollici SuperHD, tecnologia schermo di tipo OLED, processore octa-core, RAM da 4GB, memoria interna da 128GB espandibile, batteria da 3600mAh, casse speaker stereo e sistema operativo Android 10.

Altro smartphone con un audio potente è senza ombra di dubbio l'ASUS ROG Phone 3 Strix, disponibile su Amazon a meno di 800€.
ASUS ROG
Questo smartphone dispone di uno schermo da 6.59 pollici, RAM da 8 GB, 256 GB di memoria interna, doppia SIM con supporto alle reti 5G, presa USB Tipo-C, batteria interna da 6000 mAh, speaker potenziati con booster audio, tripla fotocamera posteriore da 64 MP e sistema operativo Android 10.

Tra i telefoni di fascia alta con un comparto audio di primo livello troviamo sicuramente il Samsung Galaxy S21 Ultra 5G, disponibile su Amazon a meno di 1200€.
Samsung Galaxy
Questo smartphone in versione Enterprise vanta un display da 6.8 pollici, tecnologia schermo Dynamic AMOLED 2X, processore octa-core, memoria interna da 128 GB, RAM da 12GB, batteria da 5000mAh, sistema Dual SIM+eSIM, Booster audio integrato, supporto alla tecnologia Dual Bluetooth e sistema operativo Android 10.


Altro telefono di fascia premium con un ottimo comparto audio è l'Apple iPhone 12 Pro Max, disponibile su Amazon a meno di 1300€.
Apple iPhone
Questo telefono vanta un display Super Retina XDR da 6,7 pollici, sistema di fotocamere Pro da 12MP, processore A14 Bionic, fotocamera anteriore TrueDepth da 12MP, speaker potenziati per le chiamate e la musica, memoria interna da 128GB e sistema operativo iOS.

Conclusioni


Se ascoltiamo molta musica in streaming e desideriamo la massima qualità in termini di resa sonora, scegliendo uno dei modelli proposti in alto otterremo dei risultati estremamente soddisfacenti, con un audio pulito, ricco e coinvolgente. Molti altri smartphone di fascia alta presentano le stesse caratteristiche mostrate nella guida ma abbiamo deciso di mostrarvi quelli che, dal punto di vista della resa sonora, hanno maggiormente soddisfatto i clienti.

Ovviamente a questi smartphone dobbiamo affiancare delle cuffie di qualità, come visto nelle nostre guide Come scegliere cuffie wireless di qualità e e Migliori auricolari Bluetooth alternativi agli AirPods Apple.
Se l'audio del nostro smartphone non è soddisfacente come avevamo sperato, possiamo leggere i suggerimenti proposti nella nostra guida Come migliorare l'audio delle cuffie wireless (PC e smartphone), così da trovare una valida soluzione ai nostri problemi legati all'audio o alla riproduzione di musica.
reactions

Commenti

table of contents title