Main menu

Pages

Modi per gestire lo spazio libero su iPhone, automaticamente e manualmente

Spazio su iPhone Il problema con tutti i telefoni cellulari moderni è lo spazio di archiviazione, che inesorabilmente termina velocemente se realizziamo molte fotografie, se giriamo molti video oppure se riceviamo molti contenuti multimediali su WhatsApp o su altre app social. Questo problema è reso ancora più evidente su iPhone e iPad, su cui non è possibile utilizzare una microSD per poter aumentare lo spazio interno a disposizione delle app e del sistema operativo. La conseguenza è che, nel momento in cui magari si stanno scattando foto ad un evento oppure quando si procede con l'installazione di una nuova app o di un gioco, l'iPhone avvisa dello spazio in esaurimento o insufficiente.

In questa guida vi mostreremo tutti i modi per liberare spazio su iPhone, così da poter sempre avere lo spazio necessario per nuove app o per nuovi contenuti multimediali. Alcuni dei metodi indicati possono essere configurati subito, altri sono da tenere presenti quando lo spazio è in esaurimento.

LEGGI ANCHE -> Liberare spazio Android su memoria interna e scheda SD

Come liberare memoria interna su iPhone


Per liberare spazio su iPhone che segnala lo spazio ormai esaurito basterà seguire uno o più metodi illustrati nei successivi capitoli. Alcuni devono essere eseguiti periodicamente dall'utente stesso, altri invece possono essere configurati per liberare lo spazio automaticamente mentre utilizziamo normalmente il telefono.

Liberare spazio su iPhone manualmente


Il metodo più semplice per liberare spazio su iPhone prevedere l'apertura dell'app Impostazioni, da cui possiamo selezionare il menu Generali e pigiare sulla voce Spazio iPhone. Si aprirà un elenco delle app più "pesanti" presenti sul nostro dispositivo; dopo aver identificato un'app inutile o eccessivamente pesante, basterà fare tap su di essa e premere su Disinstalla app.
Rimuovi app
Libereremo così lo spazio d'archiviazione occupato dall'app. La stessa operazione può essere svolta anche dalla home del telefono, tenendo premuto su qualsiasi app per qualche secondo, selezionando Riorganizza app e premendo sul simbolo a forma di X presente sull'icona dell'app da disinstallare.
Se vogliamo eliminare ogni traccia dell'app, inclusi i dati memorizzati dall'App Store, basterà utilizzare la voce Elimina app, nella stessa schermata vista poco fa.

Liberare spazio su iPhone automaticamente


Tendiamo a dimenticarci dello spazio libero disponibile sull'iPhone? Vogliamo liberare spazio sull'iPhone in maniera del tutto automatica? Controllando periodicamente la schermata vista in precedenza possiamo far in modo che sia l'iPhone stesso a cancellare i dati inutilizzati delle app. Per fare ciò portiamoci nel percorso Impostazioni -> Generali -> Spazio iPhone, premiamo sulla voce Abilita accanto alla voce Rimuovi app che non usi.
Pulizia app
Dopo un determinato periodo di tempo l'iPhone cancellerà le app che non usiamo più, liberando così spazio d'archiviazione. La stessa voce può essere attivata aprendo l'app Impostazioni, premendo su iTunes Store e App Store e attivando il pulsante accanto alla voce Rimuovi app che non usi.

Liberare spazio su iPhone cancellando la cronologia web


Se utilizziamo Safari come browser mobile per navigare su Internet, possiamo cancellare i dati dei siti web e la cronologia aprendo l'app Impostazioni, facendo tap sul menu Safari, pigiando sulla voce Cancella dati siti web e cronologia e successivamente confermando l'operazione premendo sulla voce Cancella dati e cronologia.
Cronologia Safari
Se abbiamo installato altri browser sul nostro iPhone (come per esempio Chrome o Firefox), vi consigliamo di leggere la nostra guida su come Cancellare cronologia su Chrome, Firefox, Safari, Edge e Internet Explorer.

Cancellare allegati e foto ricevuti con WhatsApp 

Una delle applicazioni che occupa più memoria interna è WhatsApp, perché ogni foto e video ricevuto nelle varie chat viene memorizzato nell'archivio interno.
Per liberare spazio da WhatsApp su iPhone è sufficiente aprire l'app, andare su Impostazioni > Utilizzo Dati e Archivio, scorrere verso il basso la schermata fino a trovare Utilizzo Archivio, dove troveremo la lista delle chat aperte in WhatsApp ordinate per spazio occupato dagli allegati ricevuti.
spazio Whatsapp
Aprendo la singola chat nella schermata, basterà premere su Gestisci e selezionare singolarmente gli elementi da cancellare, così da recuperare spazio sull'iPhone.

Per approfondire l'argomento vi consigliamo di leggere la nostra guida su come Cancellare immagini Whatsapp da gruppi e chat per liberare memoria.

Come evitare che lo spazio vada in esaurimento?


Se scattiamo molte foto e altrettante ne riceviamo su WhatsApp, possiamo anche liberare spazio spostandole sul cloud online; a tal proposito Google Foto è l'app migliore per liberare spazio di archiviazione su iPhone, visto che offre molto spazio per il caricamento a qualità originale o con ad alta qualità (con compressione mirata).
Backup foto
Per utilizzare l'app è sufficiente scaricare Google Foto per iPhone ed accedere con un account Google o Gmail di cui possediamo le credenziali (per rivedere le foto online). Una volta effettuato l'accesso, premiamo in alto a sinistra sul menu con le tre linee orizzontali, apriamo il menu Impostazioni, selezioniamo il menu Backup e sincronizzazione e assicuriamoci che sia attivo il pulsante accanto alla voce Backup e sincronizzazione.
Una volta completato il backup, tocchiamo di nuovo il tasto del menù in alto a sinistra e apriamo il menu Libera spazio; da qui potremo cancellare tutte le foto già sottoposti a backup, che spariranno dalla memoria interna di archiviazione dell'iPhone (saranno comunque sempre visibili via Internet da PC e da iPhone o qualsiasi dispositivo). Per completare la cancellazione chiudiamo Google Foto, apriamo l'app Foto di Apple, apriamo il menu Album, selezioniamo il cestino ed eliminiamo tutte le foto ancora presenti e che sappiamo sicuramente al sicuro sul cloud di Google.

Siccome Google Foto diventa a pagamento dal Giugno 2021, vale la pena confrontare i migliori servizi per salvare foto online come Google Foto, tra i quali c'è anche iCloud.

Se salviamo molti documenti PDF o Office sul nostro iPhone, possiamo spostarli sul cloud come già visto per le foto, così da renderle sempre disponibili senza occupare spazio d'archiviazione sul telefono.
Per fare ciò scarichiamo l'app Google Drive ed effettuiamo l'accesso con un account Google o Gmail per salvare i documenti, i PDF e altri tipi di file pesanti sullo spazio online, in modo da non occupare spazio di archiviazione interno.
Cloud iPhone

I file sincronizzati sul cloud potremo cancellarli dall'app File dell'iPhone, così da recuperare un bel po' di spazio nella memoria interna.
Se desideriamo approfondire questo metodo, vi consigliamo di proseguire la lettura sul nostro articolo alle Migliori app Cloud per Android e iPhone in cui salvare file senza occupare memoria.

Conclusioni


Anche se i moderni iPhone dispongono di tantissima memoria interna, non è detto che essa non verrà riempita nel corso degli anni! Basta pensare che già molti iPhone di qualche anno fa (con 32 o 64 GB di spazio d'archiviazione) possono andare in difficoltà con tutte le app e i contenuti multimediali utilizzati sui social moderni. Con i trucchi che vi abbiamo mostrato riusciremo a liberare spazio su iPhone e continuare ad utilizzarlo senza avvisi di memoria piena.

Se lo stesso problema di spazio insufficiente è presente su un telefono Android, vi suggeriamo di leggere la nostra guida App per pulire Android da file inutili che occupano spazio.
Se invece il problema riguarda il nostro PC con Windows 10, possiamo continuare la lettura sul nostro articolo su come Liberare spazio su Disco del PC Windows in 10 modi.
reactions

Commenti

table of contents title