Main menu

Pages

Recupero spazio sul disco C: in modo estremo

Spazio disco Uno dei problemi che affligge i possessori di computer con un SSD non molto capiente o con un vecchio disco fisso installato è l'esaurimento dello spazio disponibile: nei peggiori dei casi, vedremo la comparsa del messaggio "Spazio insufficiente su disco C:", che indica chiaramente la fine dello spazio e l'impossibilità a installare nuovi programmi o a visitare nuove pagine web (visto che non c'è più spazio per la cache di sistema).

Se anche a voi è capitato di vedere questa finestra d'errore, siete capitati nella guida giusta: qui in basso infatti vi mostreremo tutti i trucchi che è possibile applicare per risparmiare spazio sul disco C: in modo estremo e recuperare velocemente lo spazio occupato inutilmente da programmi, app o da file che si accumulano sul disco e non vengono eliminati regolarmente (cosa che è consigliabile fare almeno una volta al mese).

LEGGI ANCHE -> Quando usare la compressione NTFS su disco e cartelle

Risparmiare spazio su Windows 10


Su Windows 10 possiamo liberare lo spazio su disco automaticamente sfruttando una funzionalità poco nota al grande pubblico. Per attivare la pulizia automatica di Windows 10 apriamo il menu Start in basso a sinistra, apriamo l'app Impostazioni, apriamo il menu Sistema, portiamoci nel menu Archiviazione e attiviamo l'interruttore presente in alto, abilitando il Sensore memoria sul nostro PC.
Sensore Windows
Attivando il sensore il sistema sarà in grado di segnalare in anticipo l'eccessivo riempimento della memoria del disco o dei dischi presenti sul computer ed eseguirà la manutenzione, così da cancellare i file inutili, svuotando il cestino di Windows quando necessario o i file di sistema ormai obsoleti (per esempio gli aggiornamenti). Per approfondire l'utilizzo di questa funzionalità possiamo leggere la nostra guida Tieni spazio libero in Windows 10 attivando "Sensore Memoria".
LEGGI ANCHE: Liberare spazio su Disco del PC Windows in 10 modi

Altri trucchi per risparmiare spazio su Windows


Per guadagnare altro spazio sul disco principale (sia esso SSD o un vecchio disco meccanico) basterà seguire i suggerimenti elencati qui in basso:
  • Limitare la dimensione della cartella WinSxS in Windows: questa cartella si trova in C:/Windows e contiene tanti file superflui come le versioni precedenti di file dll e i file di installazione dei service pack; la sua dimensione può diventare di diversi GB occupando un sacco di spazio inutilmente o quasi. In un altro articolo è spiegato come controllare quanto spazio si può recuperare dalla cartella WinSxS.
  • Disattivare l'ibernazione di Windows: Quando si ibernare il sistema, viene salvato il contenuto della sua memoria RAM sull'hard disk. Questo permette di salvare lo stato del sistema senza alcun consumo di energia -così, la prossima volta che si avvia il computer, si potrà tornare al punto dove si era rimasti; Windows salva il contenuto della RAM nel file C:\hiberfil.sys. Per risparmiare spazio su disco, disattiviamo l'ibernazione del tutto: per procedere bisogna aprire una finestra del prompt dei comandi (andando sul menu Start -> Esegui o Cerca -> scrivere cmd) e digitando il comando powercfg /hibernate off per disattivare la sospensione del computer con ibernazione. Per riattivarla, il comando è powercfg /hibernate on.
  • Disattivare il Ripristino Configurazione Sistema: se utilizziamo un sistema di backup esterno o un programma di backup dedicato possiamo anche disattivare il ripristino configurazione di sistema portandoci nel percorso Pannello di controllo --> Sistema --> Impostazioni avanzate -> Protezione -> Configura e disattivare la protezione del sistema. In caso di errori difficili da risolvere, senza ripristino di configurazione sistema non si potrà eseguire il "ritorno indietro" a prima che l'errore.
  • Limitare o disattivare il file di Paging: il file di paging è utile come memoria RAM aggiuntiva, ma non è veloce come quest'ultima quindi possiamo anche disattivarla o limitare la sua quantità se abbiamo almeno 8 GB di RAM. Per procedere con la modifica del file di paging è sufficiente leggere la nostra guida Memoria virtuale: impostazione del file di paging, pagefile.sys di Windows.
  • Limitare l'uso del cestino: se il cestino è troppo grande occuperemo molto spazio quando non viene svuotato regolarmente (anche diversi GB). Per recuperare questo spazio e limitare l'uso possiamo modificare la dimensione del cestiro premendo con il tasto destro sul Cestino, cliccando su Proprietà e settare lo spazio a 5GB.
  • Trovare e cancellare i file doppioni: se abbiamo due file doppioni molto grandi (per esempio due ISO) riempiremo velocemente la memoria interna. Per trovare i file doppioni più grandi vi invitiamo a leggere la nostra guida Cercare e trovare sul pc i file doppioni o duplicati.
  • Spostare le cartelle programmi: se abbiamo due dischi o due partizioni possiamo spostare le cartelle dei programmi da un disco ad un altro oppure si possono spostare le cartelle utenti e quelle di sistema, così da recuperare un sacco di spazio sul disco principale dove è presente Windows.
  • Cancellare cartelle aggiornamenti: per ottenere molto spazio cancelliamo tutti i file presenti in C:\WINDOWS\SoftwareDistribution. Questa cartella tornerà a riempirsi regolarmente visto che su Windows 10 gli aggiornamenti sono automatici; per rallentare gli aggiornamenti vi invitiamo a leggere la nostra guida Come bloccare gli aggiornamenti di Windows 10 e disattivare Windows Update.
  • Attivare il RAM Disk: attivando il RAM-DISK ossia un disco virtuale occuperemo una parte della memoria RAM come se fosse un disco aggiuntivo molto veloce, ma come qualsiasi cosa contenuta nella RAM i file nono sono scritti su nessun disco e allo spegnimento del PC saranno persi. Per fare questa operazione occorre installare SoftPerfect RamDisk, lanciarlo e creare un disco RAM (con lettera diversa dai dischi già installati ); una volta creato il RAM Disk premiamo con il tasto destro su Questo PC-->Proprietà-->Avanzate-->Variabili d'ambiente e impostiamo le cartelle TEMP e TMP all'interno del RAM Disk.
  • Ripulire la cartella dei programmi: i programmi disinstallati lasciano le loro cartelle vuote nelle sezioni riservate di Windows. Per fare pulizia basterà leggere la nostra guida su come Ripulire cartella Windows Installer, così da eliminare le patch e file di installazione di programmi orfani e, ormai, inutili.

Seguendo attentamente questi passaggi saremo in grado di risparmiare spazio sul disco C: in modo estremo, così da poter utilizzare anche un SSD piccolo o un vecchio disco meccanico da meno di 1 TB.

Conclusioni


Con i metodi e i trucchi visti in alto potremo risparmiare molto spazio su disco e utilizzare Windows anche su sistemi che dispongono di SSD piccoli (256GB o anche meno), sui tablet convertibili (dove spesso è presente una memoria interna Flash da 64GB) o sui computer portatili vecchi con dischi meccanici da meno di 500GB.

Alcuni file grandi non vengono visti come inutilizzati o inutili con gli strumenti visti in questo post e vanno trovati e cancellati manualmente. Per capire quali file cancellare possiamo leggere la nostra guida i migliori programmi per vedere graficamente l'uso dello spazio sul disco in modo da individuare i file più grandi e il loro percorso tra le cartelle.
Per un controllo sull'hard disk e sulle performance possiamo fare riferimento alla nostra guida Controllo hard disk e misure di prestazioni, spazio e performance del disco fisso.
reactions

Commenti

table of contents title