Trucchi e consigli per Amazon Music Unlimited

Amazon Music Unlimited

Tra i servizi di streaming musicale di nuova generazione troviamo anche Amazon Music, il servizio creato da Amazon per poter ascoltare milioni di brani senza i limiti imposti dai concorrenti come Spotify. Per chi ha un account Amazon Prime attivo è possibile ascoltare una selezione di brani musicali gratis, senza pagare per un altro abbonamento. Se però i brani o i cantanti che amiamo non fanno parte della raccolta gratuita conviene assolutamente puntare sull'abbonamento dedicato (Amazon Music Unlimited), che offre decisamente molti più vantaggi e spesso viene offerto in sconto da Amazon su base trimestrale (tipo 4€ i primi tre mesi per chi non ha mai usato prima d'ora il servizio).

Per incentivare l'utilizzo della versione a pagamento in questa guida vi mostreremo quali sono i migliori trucchi e i consigli per Amazon Music Unlimited, così da poterlo sfruttare davvero come si deve e beneficiare di un servizio di streaming che non ha nulla da invidiare a Spotify o altri simili.

LEGGI ANCHE -> Costi e vantaggi di Amazon Prime; Conviene abbonarsi?

Migliori trucchi per Amazon Music

Attivare l'abbonamento è solo il primo passo nel mondo di Amazon Music! Utilizzando i trucchi presenti nella seguente guida saremo in grado di beneficiare di vantaggi davvero molto interessanti, molti dei quali in grado di cambiare radicalmente il modo in cui usiamo l'app di musica sul nostro smartphone, tablet o PC.

Ascoltare musica offline

Uno dei trucchi più semplici riguarda la possibilità di scaricare i brani sul telefono o sul tablet, così da poterli ascoltare anche quando siamo offline (per esempio in un viaggio in treno o in un viaggio in aereo). Per scaricare musica offline apriamo l'app di Amazon Music sul nostro dispositivo, apriamo il brano o l'album da scaricare, premiamo sul tasto a forma di freccia verso il basso (per gli album) oppure premiamo sui tre puntini accanto al brano e pigiamo sulla voce Scarica.

Musica offline

I brani scaricati potranno essere ascoltati anche in assenza di connessione Internet, non dobbiamo far altro che aprire l'app (anche se siamo offline), premere in basso sul menu Library, aprire la selezione Scaricati e ascoltare i brani o gli album scaricati nella memoria locale. Ovviamente i brani sono custoditi in forma cifrata sul dispositivo e non sono riproducibili come semplici MP3.

Ridurre il consumo sulla rete dati

Se ascoltiamo spesso la musica quando siamo fuori casa possiamo ridurre il consumo dell'app sulla rete dati aprendo l'app Amazon Music, pigiando in alto a destra sull'icona a forma di ingranaggio, aprendo il menu Impostazioni, pigiando sul menu Qualità streaming e impostando Risparmio dati sotto la sezione Dati di rete cellulare.

Risparmio dati

In questo modo la qualità dello streaming musicale sarà leggermente inferiore, ma il consumo scenderà notevolmente, impedendo quindi all'app di finirci tutti i Giga inclusi nell'offerta (anche se di questi tempi finire 50GB o più con la sola musica è realmente difficile, ma non dobbiamo sottovalutare i limiti in caso di roaming UE).

Scoprire nuova musica

Anche se abbiamo sicuramente dei gruppi e dei cantanti preferiti, possiamo sempre scoprire nuova musica basata sui nostri gusti musicali o sui brani che dobbiamo già ascoltato in passato. Per procedere apriamo l'app Amazon Music sul nostro smartphone o tablet, premiamo in basso sul menu Home, quindi premiamo su uno dei menu che compare nella parte in alto dell'app (Potrebbe piacerti o anche La mia colonna sonora).

Scopri musica

In alternativa possiamo scoprire nuova musica portandoci nel menu Trova e scegliendo uno dei generi musicali presenti o portarci nel menu Library e aprire le playlist automatiche La mia colonna sonora o Uno sguardo al mio anno.

Controllare la riproduzione con Echo e Alexa

Quando riproduciamo dei brani da Amazon Music possiamo sempre controllare la riproduzione senza usare le mani ma lanciando dei comandi vocali ad Amazon Alexa, sia dal telefono sia dall'Amazon Echo eventualmente presente nella stanza. Per abilitare il controllo senza mani dell'app apriamola, premiamo in alto a destra sull'icona a forma di ingranaggio, portiamoci nel menu Impostazioni e apponiamo il segno di spunta sulla voce Hands-free con Alexa.

Musica Alexa

Dopo l'attivazione possiamo andare avanti, stoppare, mettere in pausa o riprodurre un brano preciso utilizzando esclusivamente i comandi vocali di Alexa, come visto anche nella guida 5 trucchi musicali da provare su Amazon Echo (Alexa).

Condividere brani, playlist e album

Se siamo molto social e vogliamo condividere i brani che ascoltiamo più spesso Amazon Music vi permetterà di creare un URL da utilizzare per condividere collegamenti a brani, album o playlist specifici. Per sfruttare questa interessante funzione apriamo l'app, portiamoci nel brano, sulla playlist o nell'album da condividere, premiamo sul tasto con i tre puntini e pigiamo sulla voce Condividi Brano, Condividi Album o Condividi Playlist.

Condividi brano

Nel menu che comparirà scegliamo in quale app o in qualche chat condividere il brano, così da ottenere subito un URL da cui ascoltare il brano senza limiti. L'utente o gli utenti che accederanno al brano potranno scegliere se aggiungerlo alla propria playlist o alla raccolta personale solo se dispongono di un account Amazon e utilizzano a loro volta l'app Amazon Music.

Leggere i testi dei brani

Anche su Amazon Music non potevano mancare i Lyrics, ossia i testi dei brani che scorrono in base a quello che ascoltiamo in quel preciso momento. Di default sono già attive, possiamo sia leggerli sotto la locandina dell'album sia cliccarci sopra per espandere l'area che contiene il testo del brano.

Testi canzoni

Non tutti i brani presenti su Amazon Music contengono del testo, ma sono davvero pochi. Se non vediamo scorrere il testo premiamo sempre sotto la locandina per aprire anche i testi etichettati come espliciti (gli unici che potrebbero non comparire subito).

Conclusioni

Come visto nella guida Amazon Music non ha nulla da invidiare ai servizi più famosi e, visto che viene spesso offerto in promozione o in prova gratuita per 1 mese o più, conviene fare un pensierino all'abbonamento Amazon Music Unlimited. Se poi non vogliamo spendere nulla possiamo sempre accontentarci della selezione dei brani di Prime Music, decisamente meno fornita ma non per questo meno interessante.

Per scoprire altre app musicali per telefono possiamo leggere le nostre guide Migliori App per sentire musica su Android e App di musica in streaming e cloud su Android.

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia